Fondi sisma Anas: riunione con Soccodato, responsabile per il ripristino stradale nel cratere sismico.

creato da Ufficio Stampa
Info
ultima modifica 06/10/2021 16:20

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

5.0

Circa 9 milioni di euro in affidamento entro il 31 dicembre 2021.


Teramo 6 ottobre 2021. Riunione operativa, ieri pomeriggio, con il sub Commissario straordinario alla ricostruzione sisma 2016 nonchè responsabile Anas per il ripristino della rete stradale nel cratere sismico. Soccocato e il suo staff si sono confrontati con la struttura tecnica dell'Ente, in particolare con i Responsabili dei procedimenti delle opere del Piano stralcio: circa 30 milioni di euro di interventi sulle provinciali e sui versanti danneggiati dal sisma 2016. Opere per le quali la Provincia risulta soggetto attuatore.
Fino ad oggi risultano appaltate, in corso di esecuzione o completate circa 20 milioni di euro di opere stradali.
"In questi anni abbiamo cercato di recuperare un gap sugli interventi  - spiega il presidente Di Bonaventura ieri accompagnato dai due consiglieri delegati alla viabilità, Lanfranco Cardinale e Gennarino Di Lorenzo - con un punto fermo sulle opere che devono necessariamente andare in gara entro il 31 dicembre. Ringrazio Soccodato per i preziosi consigli e la collaborazione con le nostre strutture".
Fra queste le più significative- i cui lavori devono andare in afidamento o gara entro il 31 dicembre -  riguardano il territorio di Crognaleto (45/A e 45/E) circa 2 milioni e 100 mila euro; la provinciale 40 che interessa il territorio di Colledara per 3 milioni e 800 mila euro; la provinciale 19/a comune di Teramo per 910 mila euro; la provinciale 34 (Bisenti-Arsita) per 677 mila euro; la provinciale 47/a 177 mila euro territorio di Cortino; la provinciale 8 per circa 1 milione e 300 mila euro. Sono in progettazione: due tratti della 36 a Cermignano per oltre 1 milione e 100 mila euro; la provinciale di Befaro nel comune di Castelli per 400 mila euro; la provinciale 48/b Torricella Sicura per 591 mila euro; la provinciale 53 comune di Civitella del Trontodue interventi per circa 900 mila euro; la 49d su Valle Castellana, tre interventi, per circa 1 mlione e 850 mila euro; sulla provinciale 42 di Montorio al Vomano sono previsti due interventi per circa 1 mlione di euro;