Visita in Provincia del nuovo prefetto, Angelo De Prisco. Diego Di Bonaventura: “Una straordinaria competenza sulle Autonomie Locali; sarà molto utile a questo territorio”

creato da Ufficio Stampa
Info
pubblicato 25/05/2020 13:11

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.0

Visita istituzionale, questa mattina, del nuovo prefetto di Teramo, Angelo De  Prisco, accompagnato dal capo di gabinetto, Marialaura Liberatore. De Prisco succede a Graziella Patrizi, collocata in pensione. La visita si è stata l’occasione per un proficuo scambio di opinioni con il presidente Diego Di Bonaventura sul tema degli enti locali e in particolare sul ruolo delle Province e dei profondi cambiamenti che hanno interessato le amministrazioni provinciali in questi anni. Il nuovo Prefetto, infatti, è un esperto di Autononie Locali avendo diretto, fra le altre cose, l’Area Affari Territoriali ed Autonomie locali all’interno dell’Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari. Ultimo incarico, prima della nomina a Prefetto, quello  di Capo segreteria del Sottosegretario agli Interni Achille Variati e la direzione dell’Ufficio Relazioni Parlamentari del Ministero dell’Interno. “Una straordinaria esperienza e competenza su tutta la materia delle Autonomie Locali e una sincera attenzione verso le problematiche territoriali – dichiara Diego Di Bonaventura – il nuovo Prefetto sarà un alleato prezioso in questa fase tanto complessa per l’Italia e per gli Enti Locali che, di fatto, da mesi, sono i terminali, a volte impotenti, di tutte le problematiche sociali ed economiche conseguenti all’emergenza COVID. La sua collaborazione con Variati, che è stato presidente dell’UPI nel periodo più difficile della storia delle Province e che ha avuto il grande merito di non arretrare mai di fronte alle incongruenze della riforma, rappresenta un valore aggiunto di non poco conto considerato che siamo di fronte, di nuovo, ad un scenario di cambiamenti per i nostri enti”.