Sono iniziati questa mattina i lavori del Masterplan 2.1: interessati i comuni di Cortino e Campli. Spesa complessiva 1 milione di euro.

creato da Ufficio Stampa
Info
pubblicato 02/09/2019 12:17

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.33333333333

È stato aperto questa mattina il cantiere del Masterplan 2.1, secondo nucleo viario Gran Sasso-Monti della Laga.

L’intervento prevede la sistemazione e la pavimentazione di tratti saltuari sulle provinciali 47 e 47/a, 47/c nel territorio comunale di Cortino e sulla provinciale 51 nel territorio di Campli. Importo complessivo della spesa un milione di euro, la ditta aggiudicataria è la Luciani Costruzioni e da capitolato l’intervento dovrà essere completato entro il 14 dicembre.

 

I fondi sono quelli del Masterplan Abruzzo, in questo caso il Masterplan 2 diviso in quattro lotti tutti nell’area montana del Gran Sasso-Laga. Gli altri tre lotti (in progettazione) sono sempre da un milione ciascuno.

 

“Interventi in un’area particolarmente ammalorata, montagna e alta montagna, che già in condizioni climatiche normali necessita di una particolare cura e che negli ultimi anni ha sofferto per le nevicate, le piogge torrenziali, il terremoto e certamente la mancanza di una costanze e ordinaria manutenzione  – sottolinea il consigliere delegato Lanfranco Cardinale – in questa zona sono previsti anche altri lavori, alcuni in progettazione altri in gara,  con fondi Anas e del Governo. Ne daremo conto non appena apriremo i cantieri”.

 

Tutti gli interventi già finanziati sono visibili al link

 

http://www.provincia.teramo.it/aree-tematiche/viabilita-e-trasporti/i-lavori-in-corso

 

e al link

http://www.provincia.teramo.it/aree-tematiche/viabilita-e-trasporti/piano-stralci-anas