La Provincia sostiene la "rete" dei Comuni della costa.

creato da Ufficio Stampa
Info
pubblicato 27/07/2019 12:11

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.0

"I tempi sono maturi per creare un unico brand" sostiene la consigliera delegata, Beta Costantini.

Teramo 27 luglio 2019. I Comuni della costa si sono incontrati ieri a Silvi, ente capofila dell'Associazione temporanea di scopo, per esaminare i progetti da presentare a finanziamento per il "miglioramento della qualità degli spazi urbani e della vita dei cittadini".

 

All'incontro ha partecipato la consigliera delegati ai progetti costieri Beta Costantini insieme al settore Urbanistica della Provincia e ieri ci si è confrontati su un sistema pianificato di bike sharing che integrerebbe tutta la costa teramana.

 

"Uno strumento di mobilità sostenibile che ben si adatta alla mobilità costiera e che potrebbe essere integrata con la rete di trasporto - afferma la consigliera - l'idea è quella di incentivare l'utilizzo delle biciclette condivise per i viaggi di prossimità dove il mezzo pubblico non arriva o non può arrivare".

 

Sempre ieri la consigliera Beta Costantini ha partecipato anche alla Festa della Bandiera Blu alla Torre di Cerrano; in questa occasione sono stati presentati i risultati del progetto "Salva acque 2018" che trova fondamento nel "contratto di Fiume" sottoscritto dalla Provincia di Teramo insieme alla Regione Abruzzo, Comuni di Silvi, Pineto e Atri e  l'Area Marina Protetta Torre del Cerrano.

 

Obiettivo del lavoro è stato quello di fornire dati e informazioni ambientali utili per predisporre azioni congiunte finalizzate al miglioramento degli ecosistemi acquatici e terrestri, incrementare le fasce ripariali e ridurre i rischi di inquinamento.

"Non è un caso che il Presidente abbia istituito la delega ai progetti dei comuni costieri - chiosa la consigliera Beta Costantini - la Provincia crede nella forza della rete e forse i tempi sono maturi per lavorare ad un brand unico della costa visto che anche per ottenere finanziamenti è indispensabile presentarsi con formule aggregate".