Donne, angeli del focolare anche durante la pandemia

creato da Pari opportunità
Info
ultima modifica 15/05/2020 17:40

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

1.0

Oggi, Giornata Internazionale della Famiglia, non può passare assolutamente sottobanco il grande ruolo che le donne stanno avendo nei vari ambiti, in questo caso in quello familiare.

“E’ importante far notare - afferma la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri - che la pandemia sta accentuando le differenze di genere e le donne stanno vivendo questo periodo sotto pressione dovendosi occupare in modo prevalente, in tre casi su quattro senza l’ausilio del partner, della cura della famiglia e dei figli. Ciò costringendo da un lato le donne a dover rinunciare al lavoro, dall’altro inducendo le imprese a preferire l’assunzione degli uomini.

Le donne restano un punto di riferimento essenziale nel tessuto sociale ed economico, ed è quindi fondamentale modificare gli equilibri all’interno della famiglia per consentire il lavoro femminile. In questo contesto lo Smart Working, attuato a larga scala durante la pandemia, sta consentendo alle donne di bilanciare lavoro e famiglia nell’ottica della parità di genere. L’auspicio rimane che tale sistema di lavoro venga utilizzato anche dopo l’emergenza”.

Durante la fase di lockdown – continua la Consigliera di Parità – la famiglia ha svolto in modo ottimale il suo compito dimostrando ancora una volta di essere il fondamento della società. In questi ultimi giorni ho ricevuto tante telefonate e messaggi di famiglie preoccupate che si aspettavano interventi più forti e efficaci nel Decreto Rilancio, che potessero andare oltre il bonus baby sitter, il bonus vacanze e il congedo parentale. Non va dimenticato che durante i mesi di quarantena le famiglie hanno fronteggiato egregiamente tutti i disagi e gli oneri, tra cui quelli di avere i figli chiusi in casa con tutte le difficoltà organizzative per le lezioni online, per la mancanza di spazi e di strumenti per la connessione ad internet, e di dover prestare assistenza ad anziani e disabili. Ecco perché sono indispensabili interventi stabili e duraturi a sostegno delle famiglie in grado di sostenere chi decide di fare una famiglia e mettere al mondo dei figli”.

 

COMUNICATO STAMPA A CURA DELLA CONSIGLIERA DI PARITÀ MONICA BRANDIFERRI.