Incontro oggi a Roma tra la Senatrice Valente e le Consigliere di Parità italiane

creato da Pari opportunitÃ
Info
pubblicato 29/10/2019 18:05

Valuta la qualità complessiva di questo articolo. Grazie

2.0

Si è svolto oggi a Roma presso il Senato della Repubblica l’incontro tra la Senatrice Valeria Valente e la Consigliera di Parità Nazionale con alcune Consigliere di Parità delegate provenienti da tutta Italia, tra cui la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri.

La Senatrice Valente ha ritenuto opportuno incontrare le Consigliere di Parità prima di presentare di sua iniziativa un disegno di legge dal titolo “Disposizioni volte al contrasto delle molestie sessuali e delle molestie sessuali sui luoghi di lavoro”. Va evidenziato in tal senso che la Consigliera di Parità è una figura istituzionale che la legge istituisce a promozione e controllo dell’attuazione sul territorio dei principi di uguaglianza, opportunità e non discriminazione tra uomini e donne nel mondo del lavoro, con funzione di  vigilare e intervenire in tutti i casi nei quali si riscontri la discriminazione di genere e non, nei luoghi di lavoro pubblici e privati. E la Senatrice Valente ha voluto l’incontro odierno al fine di ricevere dalle Consigliere di Parità un contributo fattivo per definire e migliorare il disegno di legge.

“Ho partecipato – afferma la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri – con vivo interesse in quanto ritengo che si parli poco del tema delle  molestie sessuali nei luoghi di lavoro e, soprattutto, che le vittime siano restie a denunciare episodi di abusi di ogni genere atteso che spesso si corre il rischio di perdere il posto di lavoro o di subire ulteriori discriminazioni.

Pertanto è necessario presentare una proposta di legge più restrittiva e severa che non solo tuteli le categorie danneggiate ma che faccia prendere consapevolezza a tutti i protagonisti del mondo del lavoro del fatto che ogni forma di discriminazione vada combattuta e censurata.

Posso dire che l’incontro di oggi è stato proficuo sotto il profilo dei contenuti e sono certa che arriverà un apporto concreto e valido da parte delle Consigliere di Parità per approvare una legge omogenea ed organica in merito a questo tema delicato.

Aggiungo che ho consegnato alla Senatrice Valente un dossier su uno dei casi più eclatanti di cui mi sono occupata in qualità di Consigliera di Parità della Provincia di Teramo, che ha avuto una notevole eco mediatica nel nostro territorio. Mi riferisco alla vicenda della vigilessa Anna Capponi”.

 

Comunicato stampa a cura della Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri