Comune di Colonnella

Torna all'elenco dei comuni | 

Dolcemente adagiata su un’alta collina vicino al fiume Tronto, Colonnella fu abitata sin dalla preistoria come testimonia la scoperta di numerosi reperti archeologici risalenti al 5000 a C. .

Il borgo oggi conserva l’originario impianto architettonico dell'Alto Medioevo. Al centro storico si accede attraverso una lunga e caratteristica Scalinata, simbolo della cittadina, dalla quale si raggiunge la Torre dell’Orologioedificata nel XIV secolo.

Il centro storico si snoda tra piccole viuzze, palazzi medievali e suggestive piazzette. Tra i luoghi da vedere, l’antico palazzo Marzii (XVI sec.), il restaurato palazzo Pardi del XVIII sec., ed il palazzo Municipale sulla cui facciata nel 1914 fu apposta un’immagine in bronzo di Giordano Bruno.

La parrocchiale dei Santi Cipriano e Giustina, costruita tra la fine del XVIII secolo e l’inizio del XIX, custodisce unaStatua lignea della Madonna del Suffragio (probabilmente del 1700) ed un prezioso organo a 27 canne realizzato nel 1833.

Nelle contrade Giardino e San Martino, infine, sono conservate due antiche fonti romane, rispettivamente “Fonte Vecchia” (ristrutturata di recente) e “Fonte Ottone”.

Colonnella è da sempre terra di buoni vini, grazie alla particolare conformazione del suo territorio caratterizzato da una bassa piovosità. Per tale ragione, le campagne attorno al paese "ospitano" molti vigneti di montelpuciano, trebbiano e passerina, quest'ultimo un vitigno autoctono diffuso prevalentemente nel teramano. Di notevole importanza è l’adesione del comune a “Città del Vino”, associazione nazionale che riunisce ben 300 comuni italiani per sostenere il turismo enologico.

Contatti

  • Comune di Colonnella
    Via Roma, 2 - 64010
  • 0861-74121
  • 0861-70161
  • Vai al sito
  • comune.colonnellapec.it

Informazioni sul Comune

  • Sindaco: Pollastrelli Leandro
  • Codice fiscale: 82001560679
  • Codice IPA: c_c972
  • Cod. Fatturazione Elettronica: UF4HOB