Cerca nelle aree tematiche

Esplora le aree tematiche

Cerca una persona o un ufficio

Esplora la struttura amministrativa

Abruzzo Open Day Winter 2016

creato da Archivio e protocollo
Info
ultima modifica 26/10/2016 10:15

Ventiquattro iniziative, altrettante esperienze per riscoprire l’anima più autentica della destinazione turistica Gran Sasso-Laga in programma per il Ponte di Ognissanti, da domani al prossimo 2 novembre. La DMC Gran Sasso-Laga ha presentato questa mattina al Consorzio Bim, alla presenza delle associazioni beneficiarie, il calendario degli eventi finanziati nell’ambito del bando “Abruzzo Open Day Winter”, il programma ideato dalla Regione Abruzzo per rafforzare la promozione turistica del territorio e creare attrazione anche nei periodi di bassa stagione. Tutti gli eventi in programma sul territorio dal 26 ottobre al 2 Novembre. Enogastronomia, storia, artigianato, folklore, sport ed escursioni nella natura per scoprire il fascino della destinazione

Tipologia
  • Enogastronomia
  • Tradizioni
Data
http://m.provincia.teramo.it/eventi/abruzzo-open-day-winter-2016 Abruzzo Open Day Winter 2016 Dal 26/10/2016 - 06:04 al 02/11/2016 - 21:59
(Europe/Rome / UTC200)
Contatti
Approfondimenti
Aggiungi evento al calendario iCal

Abbiamo realizzato, con il supporto di tutti gli operatori – spiega il direttore della DMC, Claudio Ucci nel presentare il calendario di eventi - un bel biglietto da visita per valorizzare il territorio e ciò che di meglio ha da offrire, nella consapevolezza che l’Abruzzo e il Teramano in particolare hanno molto da raccontare. L’intenzione è aprire con i nostri partner un laboratorio permanente per la programmazione delle prossime iniziative”.

Questo calendario – sottolinea Gianni Berardino, executive manager della DMC offre un’ampia gamma di attività esperienziali e nasce da un attento confronto con gli operatori locali, integrando l’offerta ricettiva con l’offerta di eventi e iniziative, entrambi prenotabili a speciali tariffe promozionali. Numerosi sono poi gli eventi e le attività gratuite, così come le occasioni finalizzate a creare attrazione nel periodo di bassa stagione e permettere alle famiglie di vivere il territorio”..

Le manifestazioni che interesseranno, a partire da domani, l’intero territorio della Destinazione sono suddivise in sette categorie tematiche: “history&folk”, “smart&sports”, “tasty&good”, “culture&arts”, “wild&parks”, “fantasy&kids”, “rural camps”.

GLI APPUNTAMENTI. Molteplici gli appuntamenti, tra novità e riconferme di eventi di richiamo, come la storica Festa della Castagna di Leofara di Valle Castellana (29-30 ottobre) giunta alla 37° edizione, la 4° edizione di “Prodotto Topico” (28-31 ottobre) che coinvolgerà Teramo, Isola, Colledara, Castelli, Campli e Tossicia, e la terza edizione della “Festa del Tartufo bianco e Nobili Virtù” a Poggio Umbricchio di Crognaleto (29-31 ottobre). A Villa Petto di Colledara la “Festa Sapori d’autunno del Gran Sasso” con degustazioni di prodotti tipici (28 ottobre -1° novembre). Da domani al 2 novembre l’Abruzzo incontra le Marche con “L’arte della cucina a Teramo” con laboratori di cucina a cura dell’Istituto “Di Poppa-Rozzi” di Teramo, pranzi e cene tematiche in sette ristoranti del Teramano. Il 1° novembre il mistero è servito a tavola con “A cena con Sherlock” a Teramo.

Il 29 ottobre la rievocazione storica “I Briganti del Gran Sasso” a Castel Castagna. Il 29 e 30 ottobre visita al borgo di Campli con escursione al sito preistorico Grotte S. Angelo. Ampia scelta anche per gli amanti della vacanza attiva tra attività a cavallo, trekking sul Gran Sasso e sui Monti della Laga - alla scoperta della via della Lana, del nevaio del Fondo della Salsa, della valle delle Centofonti,  delle Cascate della Cavata e i sentieri della Resistenza, i Monti Gemelli e i Monti della Laga in mountain bike - e anche un percorso storico e naturalistico sulle orme dei carbonai, “L’antica via del carbone”, il 30 ottobre ad Isola del Gran Sasso in località san Pietro. Ancora a Teramo ci si potrà cimentare con “Emozioni in sella”, lezioni di equitazione e passeggiate a cavallo in località Varano (27 ottobre-1° novembre).

Numerosi anche gli appuntamenti per chi ama la storia e l’arte spaziando anche attraverso il cinema, con l’evento di chiusura del XXI Premio internazionale Gianni Di Venanzo il 28 e 29 ottobre presso la sede di Teramo Nostra. Visite guidate nel borgo dipinto di Azzinano di Tossicia il 30 ottobre e 1° novembre con “I muri raccontano…”. Con “Racconta la Resistenza” (26 e 27 ottobre e 1° novembre) tre giornate di seminari, mostre, conferenze e premiazioni sui temi della Resistenza e sulla storia locale a Teramo e Torricella. A Castelli da domani al 1° novembre al via “Ceramicando” con laboratori sulle tecniche di lavorazione della ceramica presso la bottega artigiana Simonetti e “Art and Craft”, corsi di ceramica tenuti dal maestro Nino Di Simone. A Civitella dal 29 al 31 ottobre “Un Borgo di santi, fanti e bevitori”. A Teramo il 29 e 30 ottobre “Interferenze. Incursioni in arte urbana” con trekking urbano, installazioni sonore e performance artistiche immersive. Poi un ciclo di incontri presso la Biblioteca Delfico con “Vola alto. Incontriamoci in Biblioteca” il 27, 28 e 31 ottobre.

Allegati

Cerca