Modulistica Emissioni in Atmosfera

creato da admin
Info
ultima modifica 20/03/2013 16:55
Dal 13 giugno 2013 è vigente il D.P.R. 13 marzo 2013, n° 59: Disciplina dell'autorizzazione unica ambientale (AUA). La Provincia di Teramo ha predisposto una modulistica provvisoria per l’ istanza di Autorizzazione Unica Ambientale

Tale normativa prevede che i gestori degli impianti che intendono o devono richiedere il rilascio, la modifica sostanziale o il rinnovo dei titoli abilitativi in materia ambientale richiamati dall'articolo 3 del DPR 59 del 13 marzo 2013 devono presentare la domanda di Autorizzazione Unica Ambientale.

I titoli abilitativi in materia ambientale interessati sono di seguito elencati:

  1. autorizzazione agli scarichi di cui al Capo II del Titolo IV della Sezione II della Parte terza del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152;
  2. comunicazione preventiva di cui all'articolo 112 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152, per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste;
  3. autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti di cui all'articolo 269 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152;
  4. autorizzazione generale di cui all'articolo 272 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152;
  5. comunicazione o nulla osta di cui all'articolo 8, commi 4 o comma 6, della legge 26 ottobre 1995, n° 447;
  6. autorizzazione all'utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura di cui all'articolo 9 del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n° 99;
  7. comunicazioni in materia di rifiuti di cui agli articoli 215 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152.


Dal 13 giugno 2013 la domanda di AUA va presentata allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) competente per territorio, così come indicato all'articolo 4. Il medesimo articolo fissa i tempi e le modalità per il rilascio dell'autorizzazione.

Ai sensi dell’art. 2, c.1 del DPR n. 160 del 7/09/2010 lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività, ivi compresi quelli di cui al decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 (recepimento Direttiva Servizi).

Sono esclusi dalla competenza del SUAP:

  1. Gli impianti e le infrastrutture energetiche;
  2. Le attività connessi all’impiego di sorgenti di radiazioni ionizzanti e di materie radioattive;
  3. Gli impianti nucleari e di smaltimento di rifiuti radioattivi;
  4. Le attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi;
    ? Le infrastrutture strategiche e gli insediamenti produttivi di cui agli artt. 161 e seguenti del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.

L'autorità competente al rilascio dell'AUA è la Provincia.

Il procedimento può concludersi da parte del SUAP in 90 giorni ovvero in 120 giorni ove previsto (150 in caso di integrazione)

.
La durata dell'AUA è fissata in quindici anni a partire dalla data di rilascio dell'atto.
E' in corso la predisposizione di un modello unificato nazionale per la presentazione delle domande.
La richiesta di rilascio, modifica sostanziale o rinnovo di uno dei sette titoli abilitativi di cui all'articolo 3 del decreto fa scattare la procedura AUA.

Nel caso in cui si tratti di attività soggette solo a comunicazione, ovvero solo ad autorizzazione di carattere generale(art.272 D.Lgs152/06 Parte V e s.m.i.)., ferma restando la presentazione della comunicazione o dell'istanza per il tramite del SUAP, vi è  la facoltà dei gestori degli impianti di non avvalersi dell'autorizzazione unica ambientale.
Per il rilascio, la modifica sostanziale o il rinnovo di uno o più di tali titoli si potranno in questa fase allegare le documentazioni tecniche previste nella modulistica di Settore  presente sul sito della Provincia. Per eventuali altri titoli non in scadenza e non oggetto di modifica, per lo stabilimento oggetto di domanda, sarà sufficiente citarne nel modello gli estremi e barrare l'apposita casella.

L'AUA sostituirà tutte le autorizzazioni ambientali sopraccitate e citate nel modello, portandole ad una durata pari a 15 anni.

Puo' essere effettuato il download del file in formato word per la predisposizione della domanda al punto 13 della sezione.

Elenco moduli presenti

Modulo Nome Dettagli
1 Modulo richiesta autorizzazione unica ambientale Leggi il resto
2 Autocertificazioni Leggi il resto
3 Spese istruttoria Il tariffario tiene conto della tipologia di autorizzazione e del numero di punti di emissione da autorizzare Leggi il resto
4 Modulo per procedura ordinaria artt. 269 e 275 e emissioni diffuse Documenti inerenti la procedura ordinaria per le emissioni in atmosfera. Leggi il resto
5 Modulo autorizzazione di carattere generale Art. 272 Autorizzazione di carattere generale per le emissioni in atmosfera di impianti e attività in deroga di cui alla parte II dell'Allegato IV alla parte quinta del  D. Lgs. ... Leggi il resto
6 Domanda per pulitintolavanderie a ciclo chiuso Art. 275 comma 20 Schema di domanda da presentarsi ai sensi del D.lgs 3 aprile 2006, n. 152 per la costruzione e la modifica degli impianti a ciclo chiuso per la pulizia a secco di tessuti ... Leggi il resto
7 A.R.T.A. manuale C.O.V. Guida alla compilazione della modulistica predisposta, esempi numerici Leggi il resto
8 Modulo per comunicazione modifica non sostanziale Aggiornamento autorizzazione di carattere generale per le emissioni in atmosfera di impianti e attività in deroga di cui alla parte II dell'Allegato IV alla parte quinta ... Leggi il resto
9 Modulo per comunicazione emissioni scarsamente rilevanti Fac-simile da utilizzare per compilare la comunicazione. Leggi il resto
10 Schema di domanda di variazione di ragione sociale o titolarità Per i soggetti privati la domanda deve essere presentata in carta legale. Leggi il resto
11 Modulo richiesta vidimazione registro emissioni Leggi il resto
12 Registro degli autocontrolli per emissioni in atmosfera Leggi il resto
13 Registro della manutenzione per emissioni in atmosfera Leggi il resto
— Classificato con: Aree tematiche: